Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Un riconoscimento dalla grande risonanza mediatica

Primo Premio Internazionale Arte Palermo

con la presenza di Philippe Daverio, Paolo Levi, Edoardo Sylos Labini e Sandro Serradifalco

Primo Premio Internazionale Palermo presso Teatro Biondo

Un riconoscimento dalla grande risonanza mediatica

Primo Premio Internazionale Arte Palermo

con la presenza di Philippe Daverio, Paolo Levi, Edoardo Sylos Labini e Sandro Serradifalco

PALERMO, 26 luglio 2018 – TEATRO BIONDO

Teatro Biondo Palermo - Sicilia

Sottoponi le tue opere al giudizio del comitato scientifico concorrendo all’assegnazione di 8000,00€ + Pubblicazioni su stampa nazionale

Nell’anno in cui Palermo viene eletta capitale italiana della cultura arriva un riconoscimento unico dedicato ad artisti internazionali.

Eventuale ammissione ti sarà comunicata per e-mail.

Tutti gli artisti ammessi al premio riceveranno un pregiato trofeo personalizzato raffigurante un’aquila, da secoli simbolo della città di Palermo

Tutti gli artisti ammessi al premio riceveranno un pregiato trofeo personalizzato raffigurante un’aquila, da secoli simbolo della città di Palermo

A selezione avvenuta, riceverai il Premio Internazionale Arte Palermo e concorrerai alla fase finale con l’assegnazione di ulteriori premi. Grazie alla presenza di ospiti illustri potrai vantare un riconoscimento di grande risonanza mediatica.

A tutti gli artisti ammessi:

  • Videoesposizione di un’opera in occasione della cerimonia di premiazione al Teatro Biondo di Palermo (giorno 26 luglio 2018);
  • Conferimento del Premio Internazionale Arte Palermo, un pregiato trofeo personalizzato raffigurante un’aquila, da secoli simbolo della città di Palermo per attestare la tua professionalità;
  • Partecipazione alla fase finale del Premio Arte Palermo con la possibilità di concorrere all’assegnazione di premi in denaro dall’importo complessivo di 8.000 euro – pubblicazione opera premiata in una pagina del quotidiano “il Giornale” – pubblicazione opera premiata su articolo del “GiornaleOff” – partecipazione alla Biennale del Mediterraneo;
  • Realizzazione di un catalogo personalizzato in edizione limitata (tiratura numerata 1 a 3 – formato cm 22x22) dedicato al profilo stilistico dell’artista. Saranno pubblicate n° 2 opere dell’artista e motivazione di ammissione al premio a firma Paolo Levi, su pergamena. Riceverai n°3 copie del catalogo per poterle mostrare ai tuoi estimatori;
  • Pubblicazione dell’opera selezionata con biografia dell’artista sul sito ufficiale dell’evento: www.premioartepalermo.it, per ottenere visibilità anche online;
  • Ideazione, stesura e pubblicazione del comunicato stampa in italiano e in inglese per dare massima diffusione alla tua arte anche sulla carta stampata;
  • Biglietto invito telematico alla cerimonia di premiazione presso il Teatro Biondo di Palermo, per partecipare ad un evento unico ed irripetibile.
  • Attestato di selezione con motivazione di ammissione a firma di Paolo Levi, per arricchire il tuo Curriculum;
  • Inserimento del proprio nominativo nelle pagine pubblicitarie dedicate all’evento: su riviste, locandine ed inviti. Per dare massima risonanza al tuo nome;

…e in più

Esclusivo invito alla Lectio Magistralis di Philippe Daverio e Cocktail party

  • Esclusivo invito alla Lectio Magistralis di Philippe Daverio (presso il Teatro Biondo di Palermo);
  • Cocktail party.

È sufficiente fare clic sul tasto e compilare il form, inserendo tutti i tuoi dati ed inviando le immagini delle tue opere, via e-mail, all’indirizzo che troverai all’interno della pagina di ringraziamento dopo che ti sarai iscritto.

Le iscrizioni sono concluse.

Presenti a questo importante appuntamento culturale i critici Philippe Daverio e Paolo Levi, l’editore Sandro Serradifalco e il direttore del “GiornaleOFF” Edoardo Sylos Labini.

Philippe Daverio
Lectio magistralis

Philippe Daverio è un critico d’arte, docente, scrittore, po­litico e personaggio televisivo italiano con cittadinanza fran­cese. Nel 1975 ha aperto la galleria che portava il suo nome “Galleria Philippe Daverio”, in via Monte Napoleone 6 a Mi­lano, dove si occupava prevalentemente di movimenti d’avanguardia della prima metà del Novecento. Nel 1986 viene aperta a New York la “Philippe Daverio Gallery” rivolta all’arte del XX secolo. Nel 1989 apre a Milano in corso Italia 49 una seconda galleria di arte contemporanea. Come gal­llerista ed editore ha allestito molte mostre, e pubblicato una cinquantina di titoli, tra i quali ricordiamo:
– Dal 2002 al 2012 cura e conduce la serie Passepartout su Rai 3, programma d’arte e cultura, seguito poi da Il Capitale.
– Nel 2011 per Rai 5 conduce Emporio Daverio, una proposta di invito al viaggio attraverso l’Italia. Ha collaborato con riviste e quo­tidiani come Panorama, Vogue, Liberal, Avvenire, Il Sole 24 Ore, National Geographic, Touring Club, L’architetto e QN Quotidiano Nazionale.
È direttore del periodico Art e Dossier e consulente per la casa editrice ‘Skira’.

Paolo Levi
Presidente Comitato Scientifico

Paolo Levi, è critico d’arte, giornalista, saggista, autore di volumi tematici e monografici. Unisce alla conoscenza approfondita della storia dell’arte antica, moderna e contemporanea una solida esperienza sui rapporti tra arte e finanza. Svolge, per il collezionismo pubblico e privato, dettagliate analisi di mercato legate alla lettura critica dell’oggetto preso in esame. A livello di conoscitore dell’arte del Novecento storico europeo è chiamato a contribuire alla formazione o al completamento di collezioni pri­vate. Come esperto del mercato internazionale d’arte moderna europea e antica, fornisce consulenze a collezionisti che necessitano di expertise in seguito a fideiussione richiesta dalla banca a fronte di asset dove sono anche coinvolte società di assicurazione. In qualità di critico d’arte, è chiamato come esperto di parte in cause civili legate a specifici problemi attri­butivi.

Edoardo Sylos Labini
Direttore “GiornaleOFF”

Edoardo Sylos Labini, attore, autore, regista teatrale, editore. Attualmente consulente artistico del Teatro Manzoni di Milano, da tre anni cura la rassegna Manzoni Cultura, una serie di interviste cult con i personaggi più famosi del mondo dello spetiacolo e del panorama culturale italiano. Si tratia di un format che si rinnova ad ogni edizione grazie alla partnership con il web magazine IlGior­naleOff.it, approfondimento dell’inserto cartaceo de Il Giornale, del quale è ideatore e direttore editoriale dal 2013. Uno spazio dedicato agli artisti emergenti che si raccontano attraverso le più im­portanti firme del giornalismo italiano e un aggregatore di idee e progetti per la valorizzazione del patrimonio culturale, che gli è valso il Premio Margutta 2017 per la Sezione Editoria. Nel 1999 ha sperimentato un nuovo tipo di intrattenimento teatrale, ribattezzato dalla critica “Disco Teatro”, riproposto con successo in nume­rose produzione. Dopo essere stato protagonista sul piccolo schermo di numerose fiction e aver calcato i palcoscenici dei più importan teatri italiani, ha avviato un percorso autoriale che lo ha visto affrontare i grandi personaggi della storia e della letteratura italiana, da Filippo Tommaso Marine a Italo Balbo, da Giuseppe Mazzini a Gabriele D’Annunzio, passando per Nerone.

Sandro Serradifalco
Direttore artistico Premio Arte Palermo

Sandro Serradifalo, critico, saggista ed editore, direttore di edizione della rivista Effetto Arte fa il suo ingresso nel mondo dell’arte come pittore e gallerista per passare poi alla creazione di eventi artistici internazionali. Nel 2002 fonda il Centro Diffusione Arte, casa editrice che ben presto s’impone nello scenario editoriale di settore. Dal 2003 al 2012 dirige il periodico d’arte e cul­tura Boè, dando vita ad ulteriori prodotti editoriali di suc­cesso. Dal 2004 ad oggi sono migliaia gli artisti che hanno esposto nelle mostre da lui ideate e realizzate nelle città di tutto il mondo.

Un riconoscimento dalla grande risonanza mediatica

Attraverso la presenza di ospiti illustri,
di spettacoli che vogliono testimoniare la presenza di incontro tra le culture, la realizzazione di un comunicato stampa ufficiale divulgato alle principali testate giornalistiche italiane ed estere.

La tua opera su un quotidiano nazionale

Giorno 27 Luglio 2018, un’intera pagina del quotidiano “Il Giornale” (edizione nazionale) sarà dedicata alle opere degli artisti vincitori.

La tua opera su un quotidiano nazionale "Il Giornale"

IN PALIO

8.000,00€ e prestigiosi premi

Prima opera classificata: 5.000,00€

Seconda opera classificata: 2.000,00€

Terza opera classificata: 1.000,00€

+

Premio “Il Giornale OFF”

Edoardo Sylos Labini sceglierà un’opera da pubblicare e recensire in un articolo del GiornaleOff, inserto d’Arte e Cultura del quotidiano “Il Giornale” (a distribuzione nazionale).

Premio Redazione “EffettoArte”

Il comitato di redazione sceglierà n° 5 artisti per la partecipazione all’evento “Biennale Internazionale del Mediterraneo” che si terrà nel Marzo 2019, a Palermo.

PAOLO LEVI realizzerà una motivazione critica personalizzata a ognuno degli artisti selezionati per il PREMIO ARTE PALERMO. La stessa sarà pubblicata sul catalogo personale dell’artista e su un attestato in pergamena.

Il pubblico del Teatro Biondo - Palermo

Modalità di partecipazione

  • Euro 130,00 (+ spese di consegna) in contrassegno, al ricevimento del trofeo personalizzato e dell’attestato di ammissione;
  • Ulteriori 130,00 euro (+ spese di consegna) a fine luglio, al ricevimento di n°3 cataloghi personalizzati (formato cm 22x22) con le immagini delle opere ammesse al progetto e il testo critico di Paolo Levi stampato su pergamena.

Programma della manifestazione

ore 11,00 -­ Concerto di apertura
ore 12,00 ­- Sandro Serradifalco presenta il premio
ore 12,30 ­- Incontro con Paolo Levi
ore 13,00 ­- Cocktail party
ore 15,30 ­- Consegna degli attestati di premiazione
ore 18,15 ­- Spettacolo di musica Africana dei “Doudou Group”
ore 19,00 ­- Sandro Serradifalco introduce Philippe Daverio
ore 19,15 ­- Lectio Magistralis di Philippe Daverio
ore 20,30 ­- Proclamazione dei vincitori

Per partecipare è sufficiente fare clic sul tasto e compilare il form, inserendo tutti i tuoi dati ed inviando le immagini delle tue opere, via e-mail, all’indirizzo che troverai all’interno della pagina di ringraziamento dopo che ti sarai iscritto.

Le iscrizioni sono concluse.

P.S. Questa è un’occasione importante per dare ampia visibilità alla tua arte. Oltre al giudizio di importanti critici d’arte potrai divulgare le tue opere sulla stampa e sul web. Hai inoltre un altro grande vantaggio: non dovrai spedire le tue opere ma soltanto i file ad alta risoluzione, semplificando così la procedura di partecipazione ed abbattendo i costi.

PitturiAmoPrivacy Policy

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus