FacebooktwitterFacebooktwitter
Galleria Effetto Arte di Palermo

Galleria ZeroUno

Via Indipendenza, 27 – Barletta
0883 521891

Un piccolo spazio nel cuore del centro urbano accoglie costantemente progetti biennali di arte contemporanea selezionando, con cura e meticolosità, artisti di portata nazionale ed internazionale. Partner della Fondazione De Nittis ospita nella propria sede meeting culturali ed artistici. Tantissimo lavoro, costanza e perseveranza ed anche un pizzico di fortuna hanno consentito alla galleria, in quindici anni, di ospitare ed accogliere artisti noti e progetti rilevanti. Artisti emergenti e rinomati, italiani e stranieri si alternano selezionati da uno staff che cura con attenzione mostre personali e collettive, seleziona i contatti con la stampa,  redige testi critici e affida coefficienti artistici.

Anna Soricaro

Anna Soricaro

Critico, Gallerista, Perito.

Si è laureata a Bari in lettere classiche con il massimo dei voti, si è perfezionata al Master Mabec di Federculture. È studiosa e critica d’arte, redattrice di testi, ideatrice e curatrice di mostre e progetti interdisciplinari, eventi culturali nazionali ed internazionali, si è occupata per anni di progettazione europea sviluppando una rete internazionale di collaborazione in campo artistico e culturale. Dal 2005 è direttrice della Fondazione De Nittis di Barletta. Dal 2015 è perito d’arte registrato presso la CCIAA di Bari. E’ docente di master e presiede dirigendo artisticamente la galleria Zerouno.

La Galleria ZeroUno di Barletta è la location per la mostra collettiva e per il premio finale al primo classificato.

Premio Artista d’Italia – Condividi la tua arte su tutto il territorio nazionale.

Con il Premio Artista d’Italia hai l’opportunità di far conoscere la tua arte in tutta Italia (12 location / 12 regioni / 12 provincie) condividendo la tua esperienza con quella di tanti altri artisti italiani e stranieri, per 30 giorni.

30 giorni di esposizione in galleria, spazi non convenzionali o rinomati atelier  per un reale confronto con il pubblico, gli artisti e gli operatori del settore.

Scopri di più e iscriviti

FacebooktwitterFacebooktwitter