Intuizione - La casa cantoniera - di Mauro Fornasero - Acrilico su tela - 70x50cm

Arte è…Intuizione

FacebooktwitterFacebooktwitter

La casa cantoniera – di Mauro Fornasero – Acrilico su tela – 70x50cm

L’intuizione è un’acuta capacità di perfezione che nasce da una disposizione abituale e che diviene di grande importanza per l’arte contemporanea.

Nell’arte l’intuizione non ha regole da rispettare e chiunque è libero di esprimere quello che sente.

Quanto è importante l’intuizione nell’arte?

Benedetto Croce riteneva che ‘‘l’ arte fosse intuizione fantastica compiutamente espressa”.

L’intuizione è un elemento distintivo per l’ arte contemporanea perchè consente di ‘fare arte’ attraverso linguaggi e materiali non propriamente legati all’aspetto accademico. In questo modo l’opera d’arte è un continuo divenire che, grazie all’intuizione, si appropria di strumenti e materiali comuni utilizzati con diversità per affidare a chi l’ha ideata e a chi l’ha realizzata emozioni grandiose.

Ma quando si parla di intuizione si intende una tecnica o idee?

Fino ai primi anni del Novecento la tecnica era fondamentale. Oggi, quello che conta, nell’arte, come in altri settori, è avere la giusta intuizione nel momento opportuno. Le idee generano intuizioni e quando sono innovative e frizzanti consentono all’arte stessa e ad un società di perdurare. Si pensi, ad esempio, al Taglio sulla tela di Lucio Fontana,quella fu l’intuizione che rese l’artista un grande e l’opera un capolavoro. Perché l’opera d’arte non è solo lavoro meticoloso e ricerca, ma è anche azione, gesto, visione, scherzo, provocazione ed intuizione.

Nella storia l’arte ci ha stimolato a comprendere, pensare sulla contemporaneità e sulla società ed è facile rimanere un po’ perplessi davanti a quadri che non si riesce a decifrare. La reazione è quella di essere irritati, stupefatti perchè spesso l’intuizione porta a risultati che lascia basiti.

Cosa bisogna cogliere, pertanto, in un’opera dettata dall’intuizione?

Bisogna andare oltre ciò che si vede, immaginare, ricordare. Davanti alle opere d’arte ci si sente liberi di poter immaginare tutto quello che si desidera e il compito principale dell’arte dovrebbe essere quello di far sentire liberi chi osserva e chi crea. L’arte contemporanea regala tanti prodotti intuitivi e anche quando si è davanti ad opere apparentemente inutili e di una semplicità disarmante nasce una domanda banale: perchè non è venuto in mente a me?

Ed è qui che la risposta è una sola: intuizione!

Quando si parla di intuizione nell’arte vengono in mente molti nomi ed opere, tra tante si pensi alle opere di Ryman, campi bianchi minimalisti, tele bianche poste semplicemente a parete. Niente paesaggi, niente ritratti, nè nature morte o scene fantastiche, NIENTE DI NIENTE. L’assenza di cornice contribuisce a rendere ancora più scarna la composizione finale e le opere si riconoscono dalla parete grazie ai ganci di metallo a cui sono attaccate. Bene, in quelle opere solo l’intuizione ha reso l’artista uno dei più noti esponenti d’arte contemporanea consentendogli di abbandonare il ruolo di guardiano del MoMa diventandone protagonista.

Ma perchè una tela bianca può essere un’opera d’arte? Perchè l’arte contemporanea non rappresenta solo ciò che si vede, ma ciò che si ha dentro soprattutto perchè semplicità e ripetitività consentono di ripetere infinite variazioni dello stesso colore ed il bianco è luce.

Esempi, citazioni e storia ci hanno consentito di affermare che intuizione ed innovazione sono i due principi cardinali su cui basarsi per la comprensione dell’arte contemporanea.

Ma l’arte contemporanea deve e può basarsi solo sull’intuizione?

Assolutamente no!

Che sia importante è innegabile, ma che si associ a talento, ricerca, sperimentazione, amore, passione, studio, tradizione, storia insieme ad impegno, talento e maestrìa lo potremo notare solo con il PREMIO ARTISTA D’ITALIA che saprà riconoscere talenti e che ha saputo individuare tanti spazi in Italia.

Intuizione è una delle parole chiave dell’arte, che si aggiunge a quelle già individuate nelle settimane precedenti: Tradizione, Esperienza, Originalità, Ricerca, Confronto, Innovazione, Collaborazione, Passione, Determinazione, Creatività, Sperimentazione.

Se la tua Arte è anche Creatività, con il Premio Artista d’Italia hai l’opportunità di far conoscere la tua arte in tutta Italia (Barletta, Bologna, Ferrara, Firenze, Milano, Monza, Napoli, Padova, Palermo, Parma, Roma, Venezia) condividendo la tua esperienza con quella di tanti altri artisti italiani e stranieri, per 30 giorni.

30 giorni di esposizione in galleria, su tutto il territorio nazionale (13 grandi provincie italiane), spazi non convenzionali o rinomati atelier  per un reale confronto con il pubblico, gli artisti e gli operatori del settore.

Scopri di più e iscriviti

Art Luxury Gallery – Milano

Uno spazio particolarmente innovativo è Art Luxury a Milano che vuole essere il punto di riferimento degli artisti che intendono esporre le loro opere in un ambiente intimo e riservato, a diretto contatto con il target di riferimento. Art Luxury Milano promuove le collezioni più interessanti sul mercato, in un contesto di “Experimental art room”: un piccolo scrigno che ha avuto l’intuizione di evolversi in galleria d’arte coniugando alla perfezione cultura, ricerca, innovazione e talento. Gli interni di Art Luxury Milano, suddivisi in tre piani, si prestano ad installazioni, performances ed esposizioni.

Guarda il video !


Se anche per te Arte è Intuizione, parlaci un poco della tua arte, raccontaci chi sei e come l’intuizione influenzi la tua Arte. Lascia un commento a questo articolo.

Autore: Anna Soricaro

Avviata da molti anni alla scrittura di testi critici di opere d'arte contemporanea nazionale ed internazionale, si è occupata di progettazione europea promuovendo eventi con partership internazionale in campo artistico culturale; dal 2005 è esperta d’arte e direttrice della Fondazione De Nittis di Barletta, dal 2015 è perito d'arte registrato presso la CCIAA di Bari. E’ docente di master presso istituti privati di management di beni culturali e direttore artistico del Centro Culturale Zerouno. Ha collaborato con diversi periodici locali, riviste on line, ha curato libere pubblicazioni e redatto numerosi cataloghi d'arte.

FacebooktwitterFacebooktwitter

1 Commento

  1. Nell arte,in tutti suoi aspetti,l intuizione detiene il suo posto privilegiato,affianco alla creatività,passione,voglia di migliorarsi e sconvolgere;e il primo passo verso l originalità,prestar fede alla propria anima ,rispettandola e lasciandosi trascinare

    Rispondi

Inserisci un commento a questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.