L'intervista a Lisa Marzorati - 179 - Olio su pelle per arredamento - 90x90cm

Gli artisti si raccontano: Lisa Marzorati

FacebooktwitterFacebooktwitter

“…Il pubblico deve avere una percezione positiva… Deve perdersi, sognare il mondo, fluttuare nella materia…” – Lisa Marzorati

Gli artisti si raccontano - L'intervista a Lisa Marzorati

Gli artisti si raccontano – L’intervista a Lisa Marzorati

Lisa Marzorati è una pittrice italiana nata ad Oggiono, in provincia di Lecco.

Da sempre, si appassiona ad ogni tito di arte e, durante l’adolescenza, si diploma al Liceo Artistico Giovanni XXIII di Milano.

Successivamente, si diploma con lode presso Accademia di Belle Arti di Firenze. Durante questo periodo si appassiona all’arte materica e, terminati gli studi, decide di proseguire la sua formazione presso la Fondazione Arte della Seta Lisio.

Trasferitasi poi a New York ha partecipato a numerose esposizioni e premi per promuovere la sua arte, in Italia e all’estero. Citiamo alcune sue partecipazioni:

  • 2015 – Biennale del Senso e della Materia presso il Museo MACS di Greccio (RI);
  • 2016 – Mostra personale presso le Cucine di Villa Reale a Monza;
  • 2017 – Esposizione collettiva al Sint-Jan Museum di Bruges;
  • 2018 – Esposizione Collettiva – New York;
  • 2019 – Mostra Collettiva a Roma

Oggi, realizza quadri di grandi dimensioni su commissione nel suo laboratorio in Brianza.

E’ possibile leggere di più su questo artista sul profilo di Lisa Marzorati su PitturiAmo.

L’intervista a Lisa Marzorati

La pittrice Lisa Marzorati è stata intervistata dai Tutor di PitturiAmo ed ha risposto alle domande che le hanno rivolto, le riportiamo di seguito:

Quale elemento di te stesso e del tuo percorso artistico riversi nelle tue opere?

Ho frequentato l’Accademia di Belle Arti di Firenze e, a quei tempi, mi sono appassionata alla psicologia del colore. Ho iniziato ad usare diversi abbinamenti di colore, che sono serviti a farmi star bene ad un livello profondo, psico-fisico. Subito dopo, ho iniziato ad usare la stessa tecnica con le altre persone: lavorare su commissione per migliorare la percezione della vita con i colori.

Il pubblico che ammira le tue opere rimane affascinato da un particolare, un dettaglio? Se si, come lo elabori?

Sicuramente le dimensioni! La prima cosa che colpisce, sempre, il pubblico è la grandezza delle tele, lo fa rimanere a bocca aperta e stupito, non sapendo da che parte iniziare a leggere l’opera. È una soddisfazione vedere l’entusiasmo che cresce man mano che si perdono nella materia e nel colore, raccontandomi dove si ritrovano con l’immaginazione.

Qual è il messaggio che vuoi trasmettere nelle tue opere? Come vuoi stimolare lo spettatore?

Il messaggio che voglio trasmettere con la mia arte è “benessere”. Come ho già detto, per me ruota tutto intorno alla psicologia del colore. Il pubblico deve, in primis, avere una percezione positiva guardando le mie opere. Deve perdersi, sognare il mondo che in quel momento lo stimola, fluttuare nella materia, avere quell’attimo di stacco dalla realtà della vita e “respirare “.

Il tuo stile è una riproduzione della tua anima, come pensi che questo possa influire sulle generazioni future?

Spero di lasciare il segno come, penso, ogni artista al mondo! Vorrei, anche, che i futuri artisti non avessero paura di mettersi a nudo e non si dessero per vinti, nonostante le difficoltà che si incontrano in questo campo. La speranza è di essere così affermata da dimostrare che, con il cuore e l’anima, si può davvero tutto.

 

Hai difficoltà a comunicare il valore della tua Arte?

“Gli artisti si raccontano”
Le interviste di PitturiAmo

 

Guarda alcune opere di questa artista contemporanea oppure visita il profilo di Lisa Marzorati su PitturiAmo.

Autore: Dott. Marcella Mondo

La Dott. Marcella Mondo è un'esperta di Web Marketing che coopera, da anni, con il Dott. Antonino Argentati. Da sempre appassionata di arte, oggi ricopre il ruolo di Capo Redattore di PitturiAmo. Da quando collabora con questo importante network dedicato alla promozione degli artisti, ha affinato il suo occhio critico verso l'estetica e la bellezza delle opere d'arte.

FacebooktwitterFacebooktwitter

Inserisci un commento a questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.