Ricordi - Acrilico a Spatola - 36x36 cm

I Quadri Situazionali di Riccardo Vasdeki. Precursore di un nuovo movimento artistico?

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Riccardo Vasdeki, ingegnere che vive a Roma da lungo tempo, è un artista contemporaneo che farà sicuramente parlare di sè e della sua nuova idea di arte.

Sono i Quadri Situazionali, opere nelle quali è l’artista stesso a fornire la chiave di lettura del quadro, mediante una tecnica che pone in risalto gli elementi utili alla decifrazione del messaggio artistico. Talvolta è una colorazione differente che salta subito all’occhio, altre volte è la scelta stessa dei soggetti ritratti a suggerire l’interpretazione. In tutti i casi, le opere di Vasdeki si fanno notare immediatamente per la loro originalità, la loro forza prorompente, l’impatto immediato che sono capaci di suscitare nell’osservatore.

Quadro situazionale acrilico a spatola. Riccardo Vasdeki, Artista Contemporaneo

AMICIZIA – Il ramo dell’amicizia nell’albero della vita – Acrilico a spatola e pennello su legno – 40×30 cm

Già padrone della tecnica della spatola ha perfezionato la pratica sotto l’abile guida di Mario Salvo, maestro internazionale di spatola stratigrafica. Le sue sono opere dal forte potere emozionale, che riesce a scatenare grazie ad una sapiente miscela di colori, intensi, esplosivi e abilmente relazionati.
È la natura, dalla quale Vasdeki è fortemente attratto, a fornire gli spunti per le opere d’arte, con i suoi meravigliosi spettacoli fatti di colori, luci e istanti irripetibili.

“La natura ci fornisce ogni giorno spettacoli meravigliosi e sempre nuovi per composizione e per colorazioni” – commenta Vasdeki. “Ignorarli mi sembra uno spreco e quasi un insulto al Signore che ce li porge gratis. I miei dipinti mostrano che io sono attratto dal bello, e non dipingerò mai un quadro verista come una scarpa vecchia o un cestino dell’immondizia.”

L’energia veicolata dalla spatola trova una immediata valvola di sfogo negli occhi dell’osservatore, che rimane folgorato dall’intensità e dalla profondità dell’opera.

Opera di Riccardo Vasdeki, Artista Contemporaneo

STUPORE – In autunno una foglia verde provoca stupore. Acrilico a spatola su legno – 40×30 cm

Basti guardare lavori come “Stupore” o “Amicizia”, nei quali spicca evidente la “situazione” che l’artista ha voluto immortalare. Un ramo rosso, innestato in un albero nero, simboleggia il valore della vera amicizia che non bada a differenze ideologiche, morfologiche o di colore. Una foglia verde, in autunno, trasmette stupore se immersa in un tappeto di foglie rosse. O ancora, in “Timore” è il diavoletto rosso ad ammonire l’osservatore sulla pericolosità delle forze della natura, quando si scatenano in tutta la loro immensa magnificenza.

“Quella usata nei Quadri Situazionali è una tecnica geniale” – osserva Mario Salvo – “che ritengo un’evoluzione latente e parallela dell’espressionismo, ma realizzata in modo più globale e concettualmente più moderna ed avanzata rispetto alla tradizionale, legata principalmente a mostrare espressioni esterne di atteggiamenti interiori dell’animo umano”.

L’artista, già Maestro di PitturiAmo, posto sotto attenta osservazione da parte dei critici di PitturiAmo e della critica internazionale, sta valutando l’ipotesi di creare un vero e proprio movimento artistico, di cui sarebbe ideatore, fautore e sostenitore.

È possibile osservare le opere principali di Riccardo Vasdeki su PitturiAmo – il portale dei pittori contemporanei.

Autore: Nino Argentati

Sono un consulente di web marketing, ovvero curo la presenza online di aziende e professionisti. Realizzo siti web e mi preoccupo di garantire ai miei clienti la massima visibilità online, curando il posizionamento sui motori di ricerca, attivando campagne pubblicitarie mediante e-mail, sui social network o sui motori di ricerca. Studio continuamente per restare al passo con le veloci trasformazioni della rete. Ho realizzato e gestisco PitturiAmo - il portale dei pittori contemporanei con l'obiettivo di aiutare gli artisti a promuoversi online.

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Inserisci un commento a questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.