Il Coefficiente d'arte di Lionel Yamadjako - Il doppio - 70x100cm - Acrilico misto e collage

Il coefficiente d’arte di Lionel Yamadjako

FacebooktwitterFacebooktwitter

Lionel Yamadjako è un pittore contemporaneo originario del Benin che ha ottenuto il suo Coefficiente d’arte, assegnatogli da Franco Bulfarini, critico d’arte, e da PitturiAmo.

L’artista Lionel Yamadjako è un artista del Benin che si sta affermando anche in Italia.

Il suo percorso inizia da giovanissimo quando frequenta l’atelier del M° Pascal Avokopo di Ouidah.

La sua formazione prosegue con la frequentazione di una scuola d’arte a Lycée technique Coulibaly di Cotonou e di vari atelier d’arte.

In breve tempo, questo artista si è affermato in Africa e nel mondo grazie alla sua partecipazione in mostre in Nigeria, Burkina Fasu, Kenia, Mali, Congo, Senegal e Cina. Ne segnaliamo alcune:

  • 2007 – FESPACO in Burkina Fasu;
  • 2012 – Biennale del Benin;
  • 2006 – Biennale Dak’art al Musée Boribana (Senegal);
  • 2018 – Esposizione presso la residenza del capo della delegazione dell’Unione Europea del Benin a Cotonou.

Segnalo anche alcune delle sue più importanti mostre personali:

  • 2011 – “Travelling with my brush” presso Alliance francaise di Enugu (Nigéria);
  • 2017 – Mostra personale all’Ambasciata del Benin a Pretoria (Sudafrica).

Dal 2014 è presente anche in Europa con esposizioni a Nizza, ad Amburgo, a Milano e a Bergamo.

Più informazioni si possono leggere sul profilo del pittore Lionel Yamadjako su PitturiAmo.

Il Coefficiente d’arte di Lionel Yamadjako

Coefficiente d'arte di Lionel Yamadjako

Coefficiente d’arte di Lionel Yamadjako

Il critico professionista Franco Bulfarini, Tutor artistico di PitturiAmo, ha analizzato nel dettaglio il percorso di Lionel Yamadjako, pittore di PitturiAmo, e gli ha attribuito il Coefficiente d’arte con valori:

  • Coefficiente 1,80: Opere con varie tecniche su tela, tavola, tessuti o altri supporti analoghi;
  • Coefficiente 1,00: Opere in acrilico e collage su carta, cartoncino o cartoni;
  • Coefficiente 0,80: Opere pittoriche su carta realizzate con tecniche varie;
  • Coefficiente 0,40: Bozzetti per opere maggiori.

 

Note del Critico: “Con Lionel Yamadjako l’espressione diviene esclamazione, sintesi poetica, le opere si dipanano alla nostra vista come tanti componimenti haiku, da fare nostri interiormente attraverso una sinestetica visione. Lionel esprime un linguaggio emotivo essenziale e primitivo, carico di sonorità, reso vivace ed attuale in quanto esplicitazione forte d’essenza di uomini e donne, visti nel loro saper essere utili gli uni agli altri.”

“La mente dell’artista appare fonte progenitrice di messaggi che sollecitano l’osservatore, portandolo fuori dal semplice contesto decorativo, per palesare e promuovere l’emergere di un piacere visivo intimo, ma anche aperto al mondo. E’ il cavalcare l’onda primigenia di un bello “antico” e fecondo di sentimenti, dai contenuti profondi ove la semplicità diviene saggezza ed illuminazione.”

“Di qui l’estetica del maestro internazionale Lionel Yamadjako che ci rassicura col suo disegnato semplice, spontaneo, originale e vicino nel suo formarsi all’animo del bambino che si apre alla vita e ne percepisce l’incanto; ma anche pronto ad assecondare bisogni ancestrali, a volte esoterici, che riecheggiano dalla notte dei tempi nell’animo degli artisti e non solo.

Per un artista, avere il suo Coefficiente d’arte è essenziale perché serve ad attribuire il valore di mercato delle opere e il prezzo di vendita dell’opera che viene calcolato matematicamente tenendo conto del Coefficiente e delle misure dell’opera.

Se desideri ottenere il tuo Coefficiente d’arte, puoi richiederlo a PitturiAmo (servizio a pagamento).

Vuoi ottenere il tuo Coefficiente d’arte?

Richiedilo adesso

Guarda alcuni quadri di questo pittore e visita il profilo di Lionel Yamadjako su PitturiAmo.

Autore: Dott. Marcella Mondo

La Dott. Marcella Mondo è un'esperta di Web Marketing che coopera, da anni, con il Dott. Antonino Argentati. Da sempre appassionata di arte, oggi ricopre il ruolo di Capo Redattore di PitturiAmo. Da quando collabora con questo importante network dedicato alla promozione degli artisti, ha affinato il suo occhio critico verso l'estetica e la bellezza delle opere d'arte.

FacebooktwitterFacebooktwitter

Inserisci un commento a questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.