Certificazione del Coefficiente artistico di Massimo Riccieri - La piana di Crau - Olio su tela - 50x40cm

Certificazione del Coefficiente artistico di Massimo Riccieri, in arte MaRi

FacebooktwitterFacebooktwitter

Massimo Riccieri, in arte MaRi, è un artista contemporaneo che rientra tra i Maestri di PitturiAmo©. Grazie al critico Franco Bulfarini, ha ottenuto la sua personale Certificazione del Coefficiente artistico, in collaborazione con PitturiAmo.

L’artista Massimo Riccieri, in arte MaRi, si è affermato nel mondo dell’arte grazie alla sua incredibile passione per la pittura.

Durante il suo percorso, si è diplomato presso il Liceo Scientifico “Cavour” di Roma e si è, poi, laureato in Scienze Politiche presso l’Università La Sapienza di Roma.

Nei suoi primi vent’anni di età, ha esercitato la pittura in qualità di dilettante, per poi intensificare la sua ricerca artistica sempre di più, sperimentando ed interfacciandosi con varie tecniche come olio, acrilico ed acquerello. Oggi rientra tra i Maestri di Pitturiamo©.

Più informazioni si possono trovare sul profilo di Massimo Riccieri, in arte MaRi, su PitturiAmo, artista contemporaneo e Maestro di PitturiAmo©.

La Certificazione del Coefficiente artistico di Massimo Riccieri, in arte MaRi

Certificazione del Coefficiente artistico - Massimo Riccieri - Artista e Maestro di PitturiAmo©

Certificazione del Coefficiente artistico di Massimo Riccieri – Artista e Maestro di PitturiAmo©

Il critico d’arte Franco Bulfarini, Tutor di PitturiAmo, ha studiato attentamente il profilo di Massimo Riccieri, in arte MaRi, Maestro di PitturiAmo©, e gli sviluppi del suo percorso e gli ha assegnato la Certificazione del Coefficiente artistico con valori:

  • Coefficiente 0,60: Dipinti ad olio e acrilici su tavola o tela intelaiata o cartoncino telato;
  • Coefficiente 0,40: Dipinti realizzati con tecnica a pastello su cartoncini o altri supporti;
  • Coefficiente 1,00: Copie d’autore realizzate ad olio o acrilici su tela o tavola;
  • Coefficiente 0,50: Copie d’autore ad acquarello, pastelli ed altre tecniche similari;
  • Coefficiente 0,35: Copie d’autore a grafite;
  • Coefficiente 0,30: Disegni a grafite;
  • Coefficiente 0,45: Acquerelli.

Note del Critico: “Il piacere del dipingere è connaturato a quest’artista, che si è avvicinato con passione alla pittura anche attraverso l’osservazione delle opere di artisti del passato, di cui i musei romani sono ricchissimi. Di fatto, da oltre un ventennio Riccieri, sia pure da autodidatta, si dedica alla pittura facendone una ragione di arricchimento interiore.

La proposta artistica di questo maestro del colore si articola in varie modalità formali, connaturate tutte dalla forte propensione estetica ed enfasi poetica, che bene si esprime attraverso un tocco particolarmente raffinato e sensibile e ad una capacità di approccio lenticolare al dipinto.

Questa attitudine alla resa formale, attenta e misurata, ha reso Massimo Riccieri, nel tempo, uno specialista nell’ambito della copia d’autore: se per molti artisti realizzare copie di dipinti antichi è un modo per misurarsi con le tecniche del passato, nel nostro scatta una vera e propria passione, se non “innamoramento”, votato al confronto ed al misurarsi con i classici della pittura, nell’abilità del fare.

La Certificazione del Coefficiente artistico è un parametro indispensabile per calcolare il valore di vendita delle opere d’arte e serve agli artisti per avere una quotazione certa delle loro opere.

Se desideri ottenere la tua Certificazione del Coefficiente artistico, puoi richiederlo a PitturiAmo (servizio a pagamento).

Vuoi ottenere il tuo Coefficiente d’Artista?

Richiedilo adesso

Guarda le opere dell’artista e visita il profilo di Massimo Riccieri, in arte MaRi, su PitturiAmo.

Autore: Dott. Marcella Mondo

La Dott. Marcella Mondo è un'esperta di Web Marketing che coopera, da anni, con il Dott. Antonino Argentati. Da sempre appassionata di arte, oggi ricopre il ruolo di Capo Redattore di PitturiAmo. Da quando collabora con questo importante network dedicato alla promozione degli artisti, ha affinato il suo occhio critico verso l'estetica e la bellezza delle opere d'arte.

FacebooktwitterFacebooktwitter

Inserisci un commento a questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.