"Deep Dimension" di ASDHE è In Esposizione su PitturiAmo

Come convincere le persone che i tuoi quadri sono perfettamente adatti al loro ambiente

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

In questo articolo ti vorrei parlare di come promuovere adeguatamente i tuoi quadri parlando del tuo target e di come fare per convincere le persone che proprio il tuo quadro è perfettamente adatto al loro ambiente.

Non è necessario ricorrere ad alcun trucco da prestigiatore. La cosa è molto più semplice (si fa per modo di dire). Non devi convincere le persone, devi trovare quelle che già la pensano così. Per fare questo devi sfruttare il principio dell’appartenenza.

Tutti quanti noi ci riconosciamo in qualche gruppo ben specifico e socializziamo più facilmente con altri soggetti che appartengono al nostro gruppo. Non solo, abbiamo anche la tendenza a comportarci in maniera analoga agli altri soggetti del nostro gruppo.

Per esempio a me piace giocare a tennis, ascoltare buona musica, leggere fumetti, studiare web marketing, dedicarmi alla mia famiglia e così via. Mi trovo molto più a mio agio quando incontro persone con cui posso parlare di questi argomenti e, nonostante mi ritenga una persona sufficientemente autonoma e indipendente, a volte mi faccio influenzare dalle scelte fatte da altri:

  • compro quel libro sui Pink Floyd perché se ne discute tanto e bene sul gruppo Pink Floyd News (dove ci sono tanti altri fan dei Pink Floyd come me);
  • gioco a tennis con quell’amico mio perché è al mio stesso livello tennistico (né più bravo né più scarso) altrimenti mi annoio o faccio annoiare;
  • partecipo a seminari sul web marketing e mi confronto con altri colleghi che operano nel mio stesso settore, per trovare nuovi spunti di interesse per il mio lavoro;
  • accompagno i miei figli al corso di tennis e mi fermo a guardarli, facendo amicizia con gli altri papà, scambiando idee e opinioni sulla vita di tutti i giorni.
Vendita online quadro astratto - ASDHE - "Earth Creation Pillars"

“Earth Creation: Pillars” di ASDHE è In Esposizione su PitturiAmo. ASDHE è “Maestro di PitturiAmo” nella categoria “Artisti Emergenti

Quando ci riconosciamo nel prossimo siamo più propensi a sentire cosa ha da dirci e, a volte, ci facciamo influenzare dalle sue idee.

Tu chi sei? A quali gruppi appartieni? Cosa ti piace e cosa ti annoia? Cosa stimola la tua curiosità e cosa ti induce ad approfondire uno specifico argomento?

Sicuramente ti piace l’arte da vedere e da creare, altrimenti non saresti qui. Ma come esterni questa tua esigenza? Quali opere crei? Quali sono i tuoi soggetti? A chi ti rivolgi? Qual è il messaggio che vuoi comunicare con le tue opere?

Forse non te ne sei nemmeno reso conto ma le tue opere comunicano qualcosa (o forse hai un chiaro messaggio da comunicare e lo stai facendo apposta). Cosa? A Chi? Fermati un attimo a riflettere. Guarda le tue opere e cerca di rispondere a queste 2 semplici domande: Cosa stai comunicando? A chi?

L’hai capito? Bene, ora vai a cercare il tuo utente tipo.

Al momento in cui scrivo (Dicembre 2016) ci sono oltre 9000 artisti registrati su PitturiAmo e ogni giorno passo del tempo a guardare una piccola parte dei loro quadri. Come ho già detto più volte io non sono un esperto di arte (per questo abbiamo avviato una collaborazione con alcuni critici d’arte), tuttavia comprendo che ogni opera è diversa e ogni artista si esprime in modo diverso, riuscendo a stimolare sentimenti opposti e contrastanti. Non mi piacciono tutte le opere che vedo, ovviamente. Molte non mi dicono nulla e molte altre, invece, mi piacciono da impazzire, anche se possibilmente non ne comprendo a fondo la tecnica.

Quali sono i quadri che guardo con più attenzione e che sarei disposto ad acquistare? I ritratti dei musicisti che mi piacciono, quelli in stile fumetto, le copie d’autore di Van Gogh e Caravaggio (i miei artisti preferiti), quelli nei quali c’è una forte prominenza di rosso (il mio colore preferito), quelli nei quali sono ritratti dei pesci (per molti anni ho avuto un acquario e ho realizzato campagne di web marketing per aziende dell’acquariofilia).

Ovviamente chi ha fatto una copia di un quadro di Van Gogh probabilmente ne ammira le opere; chi ha realizzato un quadro con dei pesci forse ha un acquario o è un pescatore; chi utilizza molto il rosso lo fa perché probabilmente è il suo colore preferito, e così via. Ci siamo capiti, no?

Come vedi, io sono attratto dalle opere di artisti che hanno i miei stessi gusti, le mie stesse idee, le mie stesse abitudini.

Guardati allo specchio, parla con te stesso, scopri chi sei e vai a cercare là fuori i tuoi stessi cloni. Ce ne sono a bizzeffe.

Come fare? Ma è facilissimo. Hai uno strumento a tua disposizione davvero eccezionale: Facebook.

Se sei uno di quelli che pensa che Facebook non è adatto a te perché è troppo inflazionato, poco serio, molto incasinato, eccessivamente stupido, in poche parole un ambiente dal quale stare alla larga, mi permetto di darti un consiglio: metti da parte i tuoi pregiudizi, tappati il naso e calati in questa realtà. Scoprirai che può esserti infinitamente utile.

Hai sostanzialmente 2 modi per promuoverti su Facebook:

  • gratis (e potrai ottenere discreti risultati, lentamente e fino ad un certo punto);
  • realizzando campagne promozionali a pagamento (“per arrivare là, dove nessun uomo è mai giunto prima” e con questa citazione ti ho pure detto qual è la mia serie di film di fantascienza preferita). In questo caso hai altre 2 possibilità:
    • Crei le campagne da solo, magari affidandoti a qualche consulente (soluzione più efficace ma molto più dispendiosa);
    • Ti unisci in gruppo con altri artisti di PitturiAmo (una buona soluzione moooolto più economica)

Gratis

Come ti ho già scritto in una mail precedente hai la necessità di avere tanti amici e di promuovere le tue opere costantemente sul tuo profilo. Ma questa è una tecnica che porta scarsissimi risultati, molto lentamente. Non è detto, infatti, che i tuoi amici abbiano le tue stesse idee, passioni o gusti.

Facebook ti mette a disposizione degli strumenti eccezionali: i gruppi. 

I gruppi di Facebook sono punti di incontro di utenti accomunati da una stessa idea o da uguali passioni e interessi.

Sfruttando i gruppi puoi trovare facilmente altre persone che condividono i tuoi stessi interessi: vuoi vendere un ritratto di Bob Marley? Trova i gruppi dove si riuniscono i suoi fan. Realizzi quadri religiosi? Trova gruppi dove si parla di tematiche legate al Credo.  Dipingi l’astratto? Cerca appassionati di arte moderna, design e architettura. E così via.

Fai attenzione però a non entrare a gamba tesa. Quasi sicuramente faresti fallo. I gruppi racchiudono utenti interessati a specifiche tematiche, generalmente poco propensi a tollerare chi li utilizza per pubblicità. Se vai nel gruppo dei fan dei Pink Floyd per proporre ripetutamente l’acquisto dei tuoi quadri dedicati alla band quasi sicuramente verresti buttato fuori dopo pochi post (conosco personalmente l’amministratore, fidati).

Devi essere uno di loro. Se hai realizzato un dipinto di Jovanotti probabilmente sei già un suo fan, devi partecipare attivamente alla vita del gruppo in quanto fan e portare gradualmente la discussione sul fatto che sei ANCHE un artista e hai realizzato un ritratto di Jovanotti. Da fan a fan. Attenzione, poni chiaramente l’accento sul fatto che sei un vero artista e non un fan che ha realizzato il ritratto del suo idolo, senza alcuna esperienza.

Cerca gruppi dove é più facile pubblicare liberamente, possibilmente senza moderatore, e dove ci sono molti iscritti. Attenzione però, Facebook limita ad un massimo del 6% la visibilità dei tuoi post. Significa che se il gruppo é composto da 1000 utenti il tuo post potrà essere pubblicato, AL MASSIMO, sulla bacheca di 60 di essi. Non é detto poi che costoro vedranno la tua pubblicazione, in quanto potrebbero avere molti altri post da guardare nella loro bacheca, in funzione di quanti collegamenti hanno a loro volta.

É un duro e lungo lavoro, che dovrai fare su tanti gruppi. Devi ammettere però che sono sempre stato onesto con te e ti ho sempre detto che vendere arte online é davvero difficile.

Vendita Online quadro astratto

“Polychropo (polychromatic polygonal) composition 002 (singularity)” di Riccardo Liotta è in Esposizione su PitturiAmo. Riccardo Liotta è “Maestro di PitturiAmo” nella categoria “Maestri Internazionali

A pagamento

Se vuoi saltare tutta la lunghissima trafila della promozione gratuita su Facebook e arrivare dritto allo scopo puoi decidere di mettere mani al portafogli e investire proporzionalmente ai risultati che vuoi ottenere.

Puoi creare campagne promozionali per raggiungere esattamente gli utenti che vuoi, suddivisi per età, sesso, area geografica, interessi, appartenenza a specifici gruppi e pagine Facebook, stato parentale, abitudini, etc…

Puoi decidere un budget globale o giornaliero (per esempio 10,00€ o 20,00€ al giorno), creare il tuo annuncio e promuovere la tua arte esattamente alle persone che desideri raggiungere. Ma fai attenzione. Se non hai esperienza LASCIA PERDERE. Potresti buttare via molti soldi senza raggiungere alcuno scopo. Se vuoi perseguire questa strada ti consiglio di affidarti a qualche consulente di web marketing che opera già in questo settore. Non ti affidare nemmeno all’amico smanettone che “di queste cose se ne intende“, perché se non ha esperienza specifica nel settore non ti condurrà molto lontano, facendoti sprecare molti soldi. Rivolgerti ad un professionista ti garantirà migliori risultati (ma non certezze) a costi ovviamente più alti, in quanto dovrai pagare il consulente, oltre che Facebook.

Hai un’altra possibilità. Puoi sfruttare le campagne promozionali che realizza PitturiAmo per tutti coloro che pubblicano quadri In Evidenza sul portale.

Ecco come funziona:

  • Tu pubblichi i quadri In Evidenza e ci eroghi una piccola somma (10,00€ per un quadro messo In Evidenza per 4 mesi);
  • I quadri In Evidenza hanno la precedenza sul portale, pertanto sono quelli che vengono visti maggiormente da chi naviga sulle nostre pagine;
  • Con una parte dei tuoi soldi noi creiamo campagne pubblicitarie su Facebook (ma anche su Google in realtà) che hanno lo scopo di portare utenti interessati all’acquisto dei quadri (in generale).

Ovviamente non possiamo creare campagne pubblicitarie perfettamente mirate sui tuoi utenti in quanto sono promozioni generiche che devono essere valide per tutti gli artisti, quindi andiamo ad individuare quel pubblico che ha caratteristiche comuni fra tutti, ovvero utenti che hanno un ambiente da arredare, appassionati di arte, di entrambi i sessi, di età superiore a 35-40 anni e così via.

I risultati non possono essere paragonabili a quelli che otterresti se facessi una campagna mirata sul tuo target ma anche i costi non sono minimamente confrontabili. Queste campagne sono molto efficaci soprattutto se paragonate ai costi necessari per sostenerle (poche decine di euro se deicidi di pubblicare qualche quadro In Evidenza per 4 mesi), proprio per questo motivo sono già molti gli artisti che hanno deciso di aderire e pubblicano quadri In Evidenza.

Molti, ma non tantissimi. In questo momento ci sono poco più di 800 quadri In Evidenza su un totale di quasi 76.000 quadri pubblicati. Poco più dell’1%. Se consideri che ogni giorno vengono visti circa 20.000 quadri capisci bene che c’è ancora molto margine per pubblicare i tuoi quadri In Evidenza. Prima lo fai più attenzioni ottieni.

Hai tante opportunità per promuoverti:

  • Inserire quadri In Evidenza, per mostrare le tue opere al pubblico (così sei ai primi posti su Google e nella nostra pagina Facebook con oltre 16.000 Mi Piace);
  • Inserire quadri In Vendita Diretta, per consentirne l’acquisto direttamente on line sfruttando la spinta dell’acquisto impulsivo;
  • Acquistare spazi pubblicitari mediante banner, per promuoverti come artista e farti conoscere da critici e galleristi (e ti promuoviamo anche su Google Display, migliaia di siti a tema);
  • Realizzare video di presentazione delle tue opere per facilitare la tua presentazione (così sei anche su YouTube);
  • Comunicare direttamente con altri artisti e utenti del sito mediante notifiche in area riservata e newsletter (così raggiungi le persone direttamente nella loro casella postale).

Per questo articolo è tutto.  Se hai dubbi scrivimi utilizzando il form dei contatti.

 

Autore: Nino Argentati

Sono un consulente di web marketing, ovvero curo la presenza online di aziende e professionisti. Realizzo siti web e mi preoccupo di garantire ai miei clienti la massima visibilità online, curando il posizionamento sui motori di ricerca, attivando campagne pubblicitarie mediante e-mail, sui social network o sui motori di ricerca. Studio continuamente per restare al passo con le veloci trasformazioni della rete. Ho realizzato e gestisco PitturiAmo - il portale dei pittori contemporanei con l'obiettivo di aiutare gli artisti a promuoversi online.

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

2 Commenti

  1. Mi trovo d’accordo su tante cose che Nino Argentati scrive! Ritengo che pitturiamo sia uno strumento straordinario ed efficiente per artisti emergenti ed affermati, perchè si possa trasmettere la propria singolare ed unica arte a tutte le persone che condividono quella magia, che fa dell’arte il motore dei sentimenti e dell’anima, non solo per chi la esegue ma anche per coloro che la ammirano. Grazie per rendere l’arte una vera forma d’espressione e di comunicazione

    Rispondi
  2. Ottimo articolo… molto informativo e utile

    Grazie

    Rispondi

Ne parlano anche su...

  1. Come comunicare il valore dei tuoi quadri - PitturiAmo Magazine - […] Ti devi promuovere facendo in modo di arrivare a colpire le persone che si lasciano emozionare dai tuoi quadri.…

Inserisci un commento a questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookies per fornirti un'esperienza migliore nella navigazione. Cliccando su "Accetto" acconsenti al loro uso. Se invece desideri negarne il consenso puoi consultare la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi