"A rainy day in Mornington Crescent, London" di Anthony Borzillo Lloyd

Come convincere un utente a comprare proprio il tuo quadro (e non quello di un altro)

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Compreresti mai un prodotto online che costa qualche centinaio/migliaio di euro senza sapere esattamente chi te lo vende ed avere una descrizione chiara ed esaustiva del prodotto?

Io no, e tu?

Se anche tu, come me, non faresti una cosa del genere mi spieghi perché qualcun altro dovrebbe comprare il tuo quadro che vale qualche centinaio/migliaio di euro senza avere garanzie su di te, chi sei, cosa hai fatto nella tua vita, quali risultati hai raggiunto, come è stato realizzato il tuo quadro, come viene spedito, quali accessori possiede etc. ?

Ricorda una cosa importantissima: più è alto il valore del prodotto che vendi online più è lungo il processo decisionale che porta l’eventuale acquirente ad acquistarlo.

Se devo comprare una bottiglia di vino, del valore di pochi euro, posso permettermi il lusso di fare un acquisto impulsivo e comprare il prodotto senza pensarci su troppo. In pochi minuti scelgo il vino, aggiungo eventuali altri prodotti al carrello e procedo con l’acquisto. Nella peggiore delle ipotesi, ovvero nel caso in cui il vino non dovesse essere buono o la bottiglia si dovesse rompere durante il trasporto, avrò perso pochi euro.

Se devo comprare un oggetto di valore, come per esempio una macchina fotografica digitale reflex, del valore di 1500,00€, prima di eseguire l’acquisto:

  1. mi assicuro che sia esattamente l’oggetto che voglio, verificando tutte le caratteristiche del prodotto;
  2. leggo articoli di approfondimento online;
  3. mi assicuro attraverso i feedback di chi ha già comprato quella macchina che effettivamente sia adatta alle mie esigenze;
  4. verifico quale sia il negozio che me la deve vendere;
  5. leggo i feedback degli utenti che hanno già acquistato presso quello stesso negozio per sapere se il negozio è affidabile o meno;
  6. chiedo a qualche amico più esperto di me se sto facendo una fesseria;
  7. mi consulto con mia moglie (che non ne capisce niente di macchine fotografiche ma ha i piedi per terra un po’ più di me);
  8. ci penso su qualche giorno;
  9. e poi (nel frattempo è trascorsa qualche settimana o addirittura qualche mese), FORSE, la compro.
Comprare quadri online di Anthony Borzillo Lloyd

“the corner of carnaby and beak st london” di Anthony Borzillo Lloyd

Allora, torniamo a noi.

Se ti sono chiari questi concetti ritorna su PitturiAmo e sistema il tuo spazio artistico facendo attenzione ai seguenti punti:

  • Inserisci una biografia aggiornata su di te dove spieghi esattamente chi sei, quale iter di studi hai seguito e cosa ti spinge a dipingere. La tua idea di arte.
  • Inserisci un curriculum aggiornato nel quale spieghi esattamente cosa hai fatto di artistico (lascia perdere i tuoi viaggi in Kenya), a quali eventi/manifestazioni hai partecipato, se hai ricevuto premi importanti o critiche da parte di personaggi di rilievo;
  • Quando inserisci i testi ricordati di renderli leggibili a colpo d’occhio. Questo vuol dire scrivere paragrafi di 2-3 righe al massimo, inserire ogni tanto (ma non troppo spesso) qualche parola in grassetto, non usare mai il tutto maiuscolo (equivale a GRIDARE), non usare mai il sottolineato (le parole sottolineate in rete sono un link e la gente si aspetta di poterci fare clic sopra);
  • Inserisci tutte le critiche che hai ricevuto;
  • Pubblica video che ti ritraggono durante eventi particolari di rilievo. I video devono essere brevi 2-3 minuti al massimo.
  • Pubblica video che in pochi minuti possano presentare tutta la tua produzione artistica (se non li hai PitturiAmo può realizzarli per te, servizio a pagamento);
  • Fai molta attenzione a come pubblichi i tuoi quadri. Innanzitutto assicurati che la fotografia sia chiara, l’immagine ritratta sia fedele all’originale, i bordi del quadro siano compresi e non distorti, non vengano inclusi elementi estranei quali la parete di sfondo, il cavalletto o la cornice (se questa non è elemento integrato nell’opera stessa);
  • Indica chiaramente dimensioni, tecnica, supporto, soggetto;
  • Nel campo “Descrizione” riporta:
    • come è stato realizzato il quadro;
    • cosa ti ha ispirato;
    • se è munito o meno di cornice;
    • se è un telaio spesso, il quadro è stato dipinto anche sui bordi e quindi non necessita di cornice;
    • se si tratta di una copia unica o se si tratta di una litografia in serie;
    • come viene imballato per essere spedito (se usi protezione negli spigoli, se usi la plastica con le bolle d’aria, se prevedi strati di polistirolo per la protezione, quanti “giri” gli fai fare alla carta e così via);
    • se fornisci un certificato di autenticità;
    • quali garanzie puoi dare nel caso in cui il quadro, una volta ricevuto a casa non dovesse piacere (ricorda che per legge l’acquirente ha diritto a restituire l’opera entro 14 giorni, senza nessuna spiegazione. È un suo diritto, tu ricordaglielo);
    • riassumi in 2-3 righe chi sei e cosa hai fatto, rimandando alla lettura della tua biografia e del tuo curriculum;
    • se l’opera ha dei difetti, indicalo chiaramente;
    • Usa un tono colloquiale e informale. È finito il tempo dei grandi Maestri che, dall’alto del loro sapere, ci fanno l’onore di concederci una loro opera d’arte. Dai del tu (fa sentire più vicini).
vendere quadri online

“Diabolik al Casale di Emma” di Nino Argentati

Leggi la descrizione che ho inserito in questa mio quadro di Diabolik per capire meglio come dovresti procedere. È un esempio che ovviamente ti dovrebbe servire come spunto.

In parole povere, devi fare 3 cose importantissime:

  1. Rassicurare l’utente che non stai cercando di fregarlo;
  2. Farlo innamorare della tua opera, così come ne sei innamorato tu;
  3. Spingerlo ad acquistare la tua opera ( e non quella di un altro artista) perché tu, e soltanto tu, puoi soddisfare il suo impellente bisogno di arte.

Parleremo meglio di questi ultimi tre concetti in altri articoli di questo corso.

Nel frattempo corri a sistemare il tuo profilo su PitturiAmo (è necessario registrarsi gratuitamente al portale) e non scordare di inserire Quadri In Evidenza e In Vendita Diretta perché, se nessuno vede il tuo quadro, tutto quanto detto precedentemente diventa totalmente inutile.

P.S. Un consiglio operativo. Non scrivere i contenuti direttamente nel campo Descrizione. Se per un qualsiasi motivo cade la connessione o va in errore il sito o perdi troppo tempo nello scriverla e scade la sessione, potresti perdere il lavoro fatto. Scrivi prima tutto su un documento di Word e poi, quando hai finito, fai un copia e incolla.

P.S.S. Se pensi che tutto ciò sia troppo impegnativo e non ne valga la pena allora lascia perdere. La vendita online non fa per te.

 

Autore: Nino Argentati

Sono un consulente di web marketing, ovvero curo la presenza online di aziende e professionisti. Realizzo siti web e mi preoccupo di garantire ai miei clienti la massima visibilità online, curando il posizionamento sui motori di ricerca, attivando campagne pubblicitarie mediante e-mail, sui social network o sui motori di ricerca. Studio continuamente per restare al passo con le veloci trasformazioni della rete. Ho realizzato e gestisco PitturiAmo - il portale dei pittori contemporanei con l'obiettivo di aiutare gli artisti a promuoversi online.

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Inserisci un commento a questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.